I prossimi Eventi firmati Istituto Miller

Convegno "Fit-Brain" Psicoterapia & Fitness

Convegno Gratuito: Fit-Brain - Integrazione tra psicoterapia cognitivo-comportamentale e Fitness 2017 10 06

Evento Miller concluso

CONVEGNO GRATUITO

"Fit-Brain - Integrazione tra Psicoterapia cognitiva e comportamentale e Fitness"

Venerdì 6 ottobre 2017 • h. 8.30 - 16.00 - The Gate Hotel
Area Servizio Firenze - Nord 50019 Sesto Fiorentino/Firenze

Attività Fisica e Salute: Strategie per l'attività fisica 2016-2025

L’attività fisica, si sa, fa bene alla salute. Sono numerosi gli studi scientifici che lo confermano. Qui di seguito vengono riportati gli 8 principali effetti positivi:

  • L’attività fisica riduce il rischio di diabete di tipo 2;
  • previene l'ipercolesterolemia;
  • previene l'ipertensione;
  • diminuisce il rischio di sviluppo di malattie cardiache;
  • diminuisce il rischio di sviluppo di diversi tumori;
  • previene e riduce l'osteoporosi e il rischio di fratture
  • previene e riduce anche i disturbi muscolo-scheletrici (per esempio il mal di schiena);
  • produce dispendio energetico e, di conseguenza, si riduce il rischio di obesità.

locandina convegno fit brain 2017 10 06 icon

Nonostante l’ampia diffusione di tali conoscenze, la popolazione italiana è considerata tra quelle più sedentarie d’Europa. L’Istituto Superiore della Sanità ha rilevato, infatti, che circa 1/3 della popolazione adulta (tra i 18 e i 69 anni) dichiara di essere completamente sedentario; questo dato risulta ancora più preoccupante se si pensa che circa 1 sedentario su 5 percepisce il proprio livello di attività fisica come sufficiente.

Ma non sono solo gli italiani ad essere sedentari! Il problema, in diversa misura, coinvolge tutta la popolazione mondiale, per questo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, ha messo a punto la “Strategia per l’attività fisica 2016-2025”, in cui raccomanda “agli adulti (anziani compresi) di praticare almeno 150 minuti a settimana di attività fisica di tipo aerobico a intensità moderata”.

Attività Fisica e Salute Mentale

Ciò di cui si parla un po’ meno riguarda, invece, l’impatto che l’attività fisica ha sulla salute mentale.

L’attività fisica stimola il rilascio di Beta-endorfine ematiche che producono rilassamento ed euforia, effetto simile a quello prodotto dalla morfina, con una ricaduta positiva sul controllo della fame e sulla regolazione dell’arousal. L’attività fisica stimola anche il rilascio di endocannabinoidi, neuromodulatori lipidici che producono un effetto calmante simile a quello sviluppato dalla cannabis; viene stimolata anche la produzione di serotonina che influisce sulla regolazione dell’umore, dell’appetito e dell’attività sessuale.

Ancora, l’attività fisica influenza i livelli del BDNF (Brain Derived Neurotrophic Factor), proteina coinvolta nello sviluppo del Sistema Nervoso Centrale che sembra migliorare l’umore, le funzioni cognitive e prevenire le malattie neurodegenerative.

Possiamo quindi affermare con certezza che l’attività fisica aiuta a controllare le depressioni lievi, inoltre la sua efficacia è paragonabile alle terapie farmacologiche, soprattutto sul lungo periodo.
Gli effetti benefici dell’attività fisica sono duraturi e, anzi, aumentano nel tempo se viene mantenuta una costanza nello svolgimento dell’attività scelta (Irving Kirsch, 2014).

A supporto di una tale concezione è la proposta di legge della Regione Piemonte, di istituire le palestre della salute e del benessere, strutture in cui è possibile fare attività fisica su prescrizione del Medico di Base.

L’Istituto Miller vuole farsi promotore di un approccio interdisciplinare integrato, in cui l’attività fisica riveste un ruolo rilevante, organizzando un Convegno dal titolo “FIT-BRAIN: Integrazione tra Psicoterapia Cognitivo Comportamentale e Fitness”
Nel corso della giornata interverranno varie figure che svolgono la loro professione nell’ambito della psicologia e psicoterapia, neurologia, nutrizione e fitness. Verranno discussi vari temi in cui gli approcci tendono sempre più ad integrarsi, come i disturbi alimentari e l’obesità, la gestione del dolore cronico e il trattamento della depressione. Inoltre, verrà affrontato anche il tema dell’attività fisica quando diventa eccessiva e compulsiva.

Cliccando sull'icona laterale è possibile scaricare la locandina in PDF dell'evento.

Destinatari del convegno

Il convegno è rivolto a Studenti Universitari e Laureandi, Psicologi, Medici, Dietisti, Personal Trainer e Professionisti delle Scienze Motorie. Al termine del convegno verrà rilasciato regolare attestato di partecipazione.

Programma del convegno

ORARIO ATTIVITA' RELATORE

8.30 - 9.00

Registrazione  

9.00 - 9.30

Apertura dei lavori e saluto delle Autorità

 

9.30 - 10.00

Slim Coaching. La figura dello psicologo in sinergia con il Personal Trainer

Dott.ssa Beatrice Bonechi

10.00 - 10.30

Attività motoria e correlati fisiologici

Ing. Stefano Ninci

10.30 - 11.00

Nutrizione, psiche, soma: visione olistica dell’uomo

Dott.ssa Flavia Fondelli

11.00 - 11.15

Dibattito  

11.15 - 11.45

Coffee Break  

11.45 - 12.15

Allenare il cervello a gestire il dolore

Dott.ssa Elisabetta Leone

12.15 - 12.45

HMO e gestione del dolore

Trainer Maicol Masuzzo

12.45 - 13.00 Dibattito  
13.00 - 14.00 Pausa pranzo  
14.00 - 15.00

Presentazione della scuola di specializzazione in psicoterapia cognitiva e comportamentale

Dott.ssa Susanna Pizzo
Prof. Emilio Franceschina

15.00 - 15.30

La depressione come stile di vita

 Dott. Michele Conte

15.30 - 16:00

Protocollo Mindfulness nello sport

Dott.ssa Silvia Villani 

Relatori del convegno

  • Dott.ssa Beatrice Bonechi. Psicologa psicoterapeuta. Istituto Miller, Firenze:
  • Dott. Michele Conte. Psichiatra, USL Centro Toscana;
  • Dott.ssa Flavia Fondelli. Dietista, Firenze;
  • Prof. Emilio Franceschina. Psicologo psicoterapeuta, docente e supervisore AIAMC. Direttore scientifico Istituto Miller Genova - Firenze;
  • Dott.ssa Elisabetta Leone. Psicologa psicoterapeuta. Studi di Psicologia Venezia-Mestre;
  • Dott. Maicol Masuzzo. Chinesiologo, osteopata, 4MOVE, Firenze;
  • Ing. Stefano Ninci. 4MOVE, Firenze;
  • Dott.ssa Susanna Pizzo. Psicologa psicoterapeuta, docente e supervisore AIAMC. Responsabile della didattica Istituto Miller Genova - Firenze;
  • Dott.ssa Silvia Villani. Psicologa psicoterapeuta, docente e supervisore AIAMC. Segretario Comitato Direttivo AIAMC. Insegnante MBSR qualificato dal CFM centre for Mindfulness, Massachusetts.

Iscrizione

Per iscriversi al Convegno, interamente gratuito, è sufficiente compilare il form online sottostante, mentre per altre informazioni è possibile prendere contatto con la nostra segreteria attraverso la pagina dei contatti.

Form di iscrizione online

Per piacere, scrivi Nome e Cognome
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Please let us know your message.
Campo obbligatorio
Valore non valido

Tags: Congressi e Conferenze, Corsi, Eventi Miller, Attività gratuite

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedin
Pin It

 

Istituto Miller - Istituto e Scuola di Psicologia e Psicoterapia Cognitivo Comportamentale
P.IVA 03378710101 - Tel. +39 010 5707062 - Fax +39 010 8680904 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Built with HTML5 and CSS3 Copyright © 2014 Made In Magic, Web Agency Milano

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.