Informazioni sul Corso di Specializzazione in Psicoterapia

Scuola di Specializzazione in Psicoterapia riconosciuta dal Ministero dell'Università

La Scuola di Specializzazione in Psicoterapia dell'Istituto Miller è riconosciuta dal Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica con D.M. 20.03.1998 e con successivo D.M. 25/05/2001 Gazzetta Ufficiale del 12.7.2001, n.160 per adeguamento a nuove disposizioni.

La Scuola di Specializzazione in Psicoterapia è riservata a Psicologi e Medici, iscritti ai rispettivi albi professionali. 

Il diploma rilasciato al termine del Corso di Specializzazione in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale abilita all’esercizio dell’attività psicoterapeutica ai sensi dell’art. 3 della legge n° 56 del 18.02.1989 ed è equipollente a quello delle scuole di specializzazione universitarie ai fini dell'inquadramento nei posti organici di psicologo per la disciplina di Psicologia e di Medico o Psicologo per la disciplina di Psicoterapia, con accesso tramite concorso pubblico, secondo il Ddl 4732 approvato il 3 novembre 2000.

A seguire alcune informazioni generali in merito a:

Il piano didattico

Parte generale

E' costituita da insegnamenti di carattere teorico, riguardanti temi di metodologia, psicologia generale, psicologia dello sviluppo, psicopatologia, diagnostica clinica, deontologia, promozione della salute, presentazione e discussione clinica dei principali approcci psicoterapeutici.

Parte specifica

Prevede gli aspetti più propriamente formativi e teorico-clinici relativi all’assessment durante il primo biennio, ed un assetto più centrato sulla terapia durante il secondo biennio. L’approccio cognitivo comportamentale è approfondito con l’ausilio di metodologie attive e multicomponenziali.

I protocolli di Terza Generazione

Come amiamo sottolineare, la qualità della nostra formazione in Psicoterapia è data dall’unione di due importanti valori: tradizione e innovazione.
Per questo motivo i programmi dei quattro anni di Specializzazione in Psicoterapia hanno proseguito la loro evoluzione, colmando alcuni limiti della CBT classica con l’introduzione di protocolli di Terza Generazione, andando a potenziare ulteriormente teorie e tecniche tradizionalmente efficaci.
L'argomento è approfondito alla pagina dedicata ad una panoramica sul nostro Corso di Specializzazione in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale.

Tirocinio e formazione personale dei discenti

Il corso prevede ogni anno:

  • un tirocinio in strutture pubbliche;
  • una formazione personale, comprensiva di specifici training pratico-clinici che sono svolti all’interno della scuola;
  • una supervisione personale, che ha luogo con un supervisore di libera scelta del trainee;
  • una supervisione di classe che prevede tanto aspetti di formazione personale quanto la supervisione delle psicoterapie attuate nel corso del secondo biennio.

La scuola ha durata quadriennale e prevede un esame al termine di ciascun anno, il cui risultato è vincolante per il passaggio all’anno successivo e alla discussione della tesi finale di specializzazione.

L'esame può dare accesso a eventuali borse di studio assegnate dal Miller Institute: per maggiori informazioni rivolgersi alla segreteria tramite la pagina dei Contatti.

Lezioni e settimana intensiva

La frequenza è obbligatoria con una tolleranza per assenze debitamente giustificate pari al 20%.

Le lezioni sono generalmente concentrate in una giornata a cadenza settimanale o in due week-end a cadenza bimensile.

Per il primo e il secondo anno del corso, a maggio, è prevista una settimana residenziale intensiva. La località, che potrà variare di anno in anno, verrà scelta con l'intento di creare l'opportunità di svolgere le attività seminariali in un contesto gradevole e rilassante. L'Istituo Miller si fa carico di tutte le spese di vitto e alloggio per gli studenti, i quali devono provvedere solo al costo del proprio viaggio.

I programmi in breve

Il primo anno

Il primo anno prevede 500 ore di formazione, di cui 300 ore di docenza e 200 di tirocinio in strutture convenzionate.

Parte generale

  • Elementi di Deontologia
  • Fondamenti di Psicologia generale, Psicologia dello sviluppo e Psicodiagnostica nella prospettiva dell’approccio cognitivo comportamentale.

Parte specifica

  • Lo studio del caso clinico secondo i fondamenti teorici e metodologici della psicoterapia cognitiva e comportamentale.
  • Teorie e modelli della psicopatologia del bambino e dell’adolescente. Strategie di assessment e tecniche di intervento.

Il secondo anno

Il secondo anno prevede 500 ore di formazione, di cui 300 ore di docenza e 200 di tirocinio in strutture convenzionate.

Parte generale

  • Metodologia della ricerca in psicologia clinica;
  • Psicopatologia generale;
  • Oltre l’osservazione del comportamento: strumenti psicodiagnostici e metodi di valutazione.

Parte specifica

  • Le basi della realizzazione personale: le abilità sociali;
  • Teorie e modelli cognitivo-comportamentali della psicopatologia dell’adolescente e dell’adulto. - Strategie di assessment e tecniche di trattamento.

Il terzo anno

Il terzo anno prevede 500 ore di formazione, di cui 250 ore di docenza, 150 di tirocinio in strutture convenzionate e 100 di supervisione clinica.

Parte generale

  • Teoria e pratica clinica in azione: la gestione dei casi difficili. I disturbi di personalità;
  • L’uomo, la Comunità e l’Organizzazione: un circolo virtuoso: nuove prospettive di ricerca e di intervento.

Parte specifica

  • Psicologia della Salute: il primato della prevenzione;
  • L’intervento precoce nelle psicosi;
  • Vecchie e nuove dipendenze;
  • Biofeedback e Neurofeedback in Medicina Comportamentale.

Il quarto anno

Il quarto anno prevede 500 ore di formazione, di cui 250 ore di docenza, 150 di tirocinio in strutture convenzionate e 100 di supervisione clinica.

Parte generale

  • Crescita e integrazione di nuovi approcci: le terapie cognitivo comportamentali di terza generazione;
  • La traiettoria del saper essere: la competenza sociale.

Parte specifica

  • Nuove frontiere nella prevenzione del disagio. e la psicologia positiva. I disturbi dell'immagine corporea.
  • Teorie e modelli cognitivo-comportamentali della psicopatologia dell’anziano. Giovani e grandi vecchi tra tecnologia, realtà virtuale e nuovi adattamenti.

Criteri di ammissione alla Scuola

Possono essere ammessi alla scuola i laureati in Psicologia e in Medicina e Chirurgia iscritti ai relativi albi professionali (o che supereranno l’esame di stato entro la prima sessione utile dalla data di inizio del corso e che provvederanno immediatamente alla iscrizione all’albo prevista).

L’iscrizione è subordinata al superamento di prove di ammissione che consistono di norma in una serie di colloqui volti a valutare le capacità, attitudini ed interessi ritenuti necessari per intraprendere il percorso formativo dello psicoterapeuta e saggiare la preparazione in psicologia clinica, psicologia generale e metodologia della ricerca, entro le quali si iscrive l’orientamento teorico cognitivo comportamentale.

Selezione e numero chiuso

Il numero massimo di allievi che possono essere ammessi alla scuola è, attualmente, fissato in 20 discenti per la sede di Genova e 20 discenti per quella di Firenze. Fra gli allievi che supereranno l’esame o i colloqui di ammissione saranno scelti i primi 20 soggetti della graduatoria per la sede di Genova e i primi 20 per quella di Firenze.

L’iscrizione all’AIAMC in qualità di soci aderenti è requisito indispensabile per l’iscrizione al corso. La quota di iscrizione all’AIAMC non è inclusa nella retta del corso e sarà regolarizzata con l’AIAMC direttamente dal corsista dopo l’inizio delle lezioni.

Come ottenere l'ammissione

Per essere ammessi alla scuola i candidati devono sostenere un colloquio motivazionale, durante il quale sono invitati a presentare un curriculum e una copia della tesi di laurea, che verrà poi loro restituita. Per iscriversi al colloquio è sufficiente compilare il form online a questa pagina.

Come iscriversi

I candidati ammessi al corso devono compilare la scheda di iscrizione e presentare alla segreteria i seguenti documenti, che in caso di momentanea indisponibilità possono essere sostituiti da autocertificazioni da regolarizzare successivamente.

  • Foto tessera recente;
  • Certificato di laurea o copia autenticata;
  • Iscrizione ordine professionale;
  • Curriculum scientifico professionale;
  • Eventuali pubblicazioni;
  • Quant’altro ritenga utile per comprovare il proprio livello scientifico professionale;
  • Eventuali lettere di presentazione.

Altre info sul Corso di Specializzazione in Psicoterapia dell'Istituto Miller

Per approfondire il nostro Corso di Specializzazione in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale rimandiamo ai seguenti articoli:

Per tutte le altre informazioni rimandiamo invece alla pagina dei contatti.

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedin
Pin It

 

Istituto Miller - Istituto e Scuola di Psicologia e Psicoterapia Cognitivo Comportamentale
P.IVA 03378710101 - Tel. +39 010 5707062 - Fax +39 010 8680904 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Built with HTML5 and CSS3 Copyright © 2014 Made In Magic, Web Agency Milano

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.