Master di II livello su Disturbi Alimentari e Obesità

Il Master sui Disturbi della Nutrizione dell'Istituto Miller

Ogni anno l'Istituto Miller organizza il Master sui Disturbi Alimentari e l'Obesità, Master incentrato sui disturbi della nutrizione, tema quanto mai attuale e per il quale la Psicoterapia Cognitiva Comportamentale ha prodotto negli anni ottimi risultati.

In questa pagina trattiamo gli aspetti principali del nostro Master. Altre informazioni si possono trovare:

Per procedere con l'iscrizione si può prendere contatto con la nostra segreteria attraverso la nostra pagina dei contatti, oppure utilizzando il form alla pagina sull'iscrizione al Master.

Durata

Sono previsti 9 week-end intensivi (sabato e domenica) per complessive 18 giornate di lezione (il sabato dalle ore 09.30 alle ore 18.30, la domenica dalle ore 9.00 alle ore 18.00), per un totale di 135 ore di lezione.

  • Sede di Firenze: febbraio - dicembre 2017 

  • Sede di Genova: novembre 2017 - luglio 2018

Il fenomeno attuale dei Disturbi Alimentari

Probabilmente fino a qualche decennio fa si pensava che l’umanità sarebbe stata cancellata da un terzo ed apocalittico conflitto mondiale atomico. Oggi esistono armi di distruzione di massa più sofisticate, nonché appetitose, ovvero snack, merendine, patatine fritte e hamburger. Un regime alimentare che dà il meglio di sé quando è abbinato a un altro grande emblema della democrazia occidentale: il fascino del network in tutte le sue declinazioni, fruito sgranocchiando qualche cosa, spesso affondati sul divano.

Nonostante sul nostro pianeta esistano ancora molti Paesi e popolazioni con livelli elevati di malnutrizione, attualmente il sovrappeso e l’obesità rappresentano uno dei principali problemi di salute pubblica nel mondo, tanto che, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, circa il 50% delle patologie negli uomini e intorno al 25% nelle donne sono causate da stili di vita non salutari.

Dal punto di vista socio-culturale, non possiamo ignorare l’influenza delle mode che hanno introdotto fast food e junk food; e i sempre più sofisticati metodi utilizzati per la loro pubblicizzazione che catturano inesorabilmente gli esseri umani più facilmente condizionabili, ossia i bambini.

Più recentemente è esploso il fenomeno del food porn. I famosi detti provenienti dalla saggezza popolare da sempre fanno riferimento alla rilevanza della vista di cibi golosi: “mangiare con gli occhi” o “avere gli occhi più grandi della pancia” ne sono due esempi! Da qui il brulicare nei social network di foto di piatti che appaiono perfetti alla vista, non importa se poi sono davvero buoni o salutari. Infatti le attuali ricerche evidenziano che la vista di tali cibi attiva alcune aree del cervello, tra cui l’area della ricompensa e l’area del gusto.

Paradossalmente l’affermazione del dieting come strumento di controllo del peso ha innescato su vasta scala e a tutte le età problematiche della nutrizione e dell’alimentazione. Gli individui da una parte vengono catturati dal cibo presentato in veri e propri set fotografici o nelle popolari trasmissioni televisive, dall’altra programmi simili bandiscono il cibo proponendo diete molte volte scriteriate.

La Psicoterapia Cognitivo Comportamentale dei disturbi alimentari: un approccio interdisciplinare integrato

Le Linee Guida dell’APA (American Psychiatric Association) raccomandano la Psicoterapia Cognitivo Comportamentale come 1a scelta per il trattamento della Bulimia Nervosa e del Binge Eating Disorder.

La Psicoterapia Cognitivo Comportamentale è applicabile comunque a tutte le categorie diagnostiche dei disturbi dell’alimentazione con un grado di fiducia clinica da moderata a solida.

Nel trattamento dei Disturbi della nutrizione e dell’alimentazione si rende necessario, al fine di migliorare l’offerta terapeutica in termini di efficacia ed abbassare il rischio di drop-out, un approccio iniziale intensivo interdisciplinare di Psicoterapia Cognitivo Comportamentale (CBT) associata ad un percorso di riabilitazione nutrizionale (RN), focalizzato sulla condivisione del razionale terapeutico e sulla rimozione dei fattori di mantenimento del circolo vizioso psico-fisico.

Sono numerose le figure professionali che potrebbero dover intervenire nel processo terapeutico per il trattamento ambulatoriale di un disturbo alimentare (ad es. psicoterapeuta, medico nutrizionista, psichiatra, dietista, fisioterapista). La strutturazione e l’integrazione dell’équipe terapeutica richiede, tra le molte cose, una formazione comune e continua.

Il Master

Obiettivi

Fornire ai partecipanti le basi teoriche e gli aspetti pratici dei modelli di trattamento dei disturbi dell'alimentazione e obesità, empiricamente validati da studi scientifici controllati e randomizzati e dall’esperienza pluriennale dei più importanti clinici e ricercatori nel campo, anche in relazione alle terapie di terza generazione.

L’Istituto Miller si pone l’ambizioso obiettivo di formare il singolo professionista o l’intera équipe specialistica mediante un percorso didattico basato su metodiche di integrazione dei vari interventi terapeutici. Un ampio numero di unità didattiche è organizzato in co-docenza tra varie figure professionali per un ottimale approfondimento dell’argomento che viene trattato (psicoterapeuta e medico nutrizionista, dietista e endocrinologo, psicoterapeuta e dietista, ecc.)

Destinatari

Il Master su Disturbi Alimentari e Obesità è aperto a Psicologi, Medici, Nutrizionisti e Dietisti iscritti ai rispettivi ordini.

Crediti ECM

Sono previsti 50 Crediti Formativi ECM.

Attestato

Al termine del Master verrà rilasciato un regolare attestato di partecipazione.

I Temi del Master

Di seguito l'elenco dei principali argomenti trattati nel corso del Master. E' possibile appronfondirli visitando la pagina con il programma dettagliato del Master.

  • Epidemiologia, eziologia, criteri diagnostici e quadro clinico dei Disturbi Alimentari;

  • Epidemiologia, eziologia, criteri diagnostici e quadro clinico dell’Obesità;

  • La Riabilitazione psiconutrizionale e il lavoro dell’équipe interdisciplinare;

  • Problematiche critiche nel trattamento dei Disturbi Alimentari;

  • Patologie organiche, disturbi dell’alimentazione e obesità;

  • Esercizio Fisico Eccessivo e Compulsivo nei disturbi alimentari;

  • Binge Eating/Emotional Eating;

  • Intervento sulla disregolazione emotiva;

  • Terapia dell’Obesità;

  • Intervento integrato nell’Obesità infantile;

  • Disturbi della nutrizione e dell’alimentazione in età evolutiva;

  • Intervento sulla dieta;

  • Endocrinologia;

  • Disturbo da Dismorfismo Corporeo;

  • Acceptance and commitment therapy per i disturbi alimentari;

  • EMDR nei Disturbi Alimentari;

  • La Schema Therapy per i Disturbi Alimentari;

  • Mindfulness per i disturbi alimentari.

Per approfondimenti, rimandiamo alla pagina sui contenuti del Master e alla pagina con il programma del Master.

Metodologia

Sono previste lezioni frontali con la partecipazione attiva dei corsisti. Verranno svolte esercitazioni su casi clinici con particolare attenzione alle strategie di assessment e di intervento.

Direzione Scientifica e Didattica

  • Prof. Aldo Galeazzi - Presidente dell’Istituto Miller;
  • Prof. Emilio Franceschina - Direttore scentifico dell'Istituto Miller;
  • Dott.ssa Susanna Pizzo - Responsabile della didattica e degli studenti dell'Istituto Miller.

Modalità di iscrizione

Per iscriversi è necessario inviare alla segreteria organizzativa apposito modulo (compilabile anche online), con allegata copia del versamento della quota d'iscrizione, secondo le modalità indicate. Il Master sarà attivato con un numero di iscritti minimo pari a 8 persone, e verrà data immediata comunicazione sul sito al raggiungimento di tale numero.

Tutte le informazioni sulla quota e come iscriversi si trovano alla pagina sull'Iscrizione al Master su Disturbi Alimentari e Obesità.

Per ulteriori dettagli si invita a telefonare alla segreteria o inviare una mail o un messaggio tramite la pagina dei contatti, o a contattare direttamente la Dottoressa Susanna Pizzo per e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedin
Pin It

 

Istituto Miller - Istituto e Scuola di Psicologia e Psicoterapia Cognitivo Comportamentale
P.IVA 03378710101 - Tel. +39 010 5707062 - Fax +39 010 8680904 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Built with HTML5 and CSS3 Copyright © 2014 Made In Magic, Web Agency Milano

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.