• Teaser 01
  • Teaser 03
  • Teaser 02
  • Psicoterapia all'avanguardia

    sin dal 1977

  • Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale:

    aiutiamo le Persone con la giusta terapia

  • Scuola di specializzazione in Psicoterapia

    Formiamo le nuove generazioni di psicoterapeuti

L'attività clinica

Psicoterapia Cognitivo Comportamentale

Una famiglia felice

Psicoterapia per adulti e per infanzia e adolescenza: depressione, ansia, fobie, disturbi psicologici, terapia di coppia, disturbi del sonno, disturbi alimentari, disturbi dell'apprendimento, ritardo mentale, disforie.

Leggi tutto

La scuola

Corso di Specializzazione in Psicoterapia

studenti della Scuola di specializzazione in psicoterapia

Scuola quadriennale di Specializzazione in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale riconosciuta dal Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica e riservata a Psicologi e Medici iscritti agli Albi.

Leggi tutto

L'Istituto Miller

Istituto di Psicologia e Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale

L'Istituto Miller è uno dei più importanti istituti di Psicologia e Psicoterapia Cognitivo Comportamentale in Europa e con la tradizione più antica, essendo nato già negli anni '70.

La Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale è ufficialmente e legalmente riconosciuta dal MIUR con D.M. 20-03-1998 e ha il patrocinio dell'AIAMC, Associazione Italiana di Analisi e Modificazione del Comportamento e Terapia Comportamentale e Cognitiva.

L'Istituto Miller è anche:

  • Membro della European Association For Behaviour And Cognitive Therapy (EABCT)
  • Membro del Collegium Internationale Activitatis Nervosae Superioris (CIANS)

Formazione dei terapeuti

Il Miller si occupa di formazione, con il suo Corso di Specializzazione in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale post lauream legalmente riconosciuto dal MIUR, i suoi master di II livello, i workshop e i laboratori straordinari, tutti condotti da docenti di eccellenza e clinici affermati a livello internazionale.

Attività clinica e centri clinici di ricerca

Il Miller è altamente operativo anche con psicoterapia e attività clinica, sia per gli adulti che nell'ambito dell'età evolutiva, grazie a Professionisti di chiara fama e centri clinici specializzati sulle più diffuse problematiche di oggi in ambito internazionale: fobie, disturbi d'ansia, problemi alimentari e obesità, disturbi psicologici, disforie di genere, clinica del sonno, laboratorio di Neuro Biofeedback....

Leggi tutto

Ultime News dal Miller

Settimana Residenziale di Formazione Intensiva - MBSR 2019

 Settimana Residenziale di Formazione Intensiva - MBSR 2019

Introduzione al protocollo MBSR – Mindfulness-Based Stress Reduction e La Mindfulness in oncologia

Dott.ssa Silvia Villani, Dott. Ciro Conversano e Prof. Angelo Gemignani

Hotel Corte dei Tusci • Follonica • dal 25 maggio al 31 maggio

Il Corso Intensivo MBSR in 5 giorni, con rilascio ECM e un workshop sulla mindfulness in oncologia

Il programma MBSR Mindfulness-Based Stress Reduction program, per la riduzione dello stress mediante la consapevolezza, ideato dal dott. Jon Kabat-Zinn e sostenuto da trent’anni di ricerca, continua a suscitare sempre più l’interesse della comunità scientifica internazionale, costituendo il programma pioneristico più studiato e validato della letteratura di ricerca e il più ricco di nuovi sviluppi.

A partire dal 1979, più di 19.000 persone, in varie condizioni fisiche e psicologiche, hanno seguito il programma per la riduzione delle stress mediante la consapevolezza (MBSR). In tutto il mondo centinaia di migliaia di persone hanno partecipato ai corsi MBSR. Globalmente ci sono più di 700 luoghi in cui vengono offerti programmi basati sul modello dell’MBSR all’interno di cliniche, ospedali e università.

Sin dall’inizio dell’utilizzazione dei protocolli mindful, sono state condotte moltissime ricerche presso molti ambienti accademici. I risultati ottenuti sono stati consistenti, affidabili e riproducibili e hanno evidenziato rilevanti riduzioni dei sintomi, sia a livello fisico che psicologico, di un’ampia gamma di patologie, tra cui il dolore cronico, durante lo svolgimento del corso e in alcuni casi fino al quarto anno di follow-up. La maggior parte dei pazienti sperimenta miglioramenti duraturi sia dal punto di vista fisico che psicologico, accanto a significativi cambiamenti in positivo rispetto al personale atteggiamento nei confronti della propria salute e nella percezione di sé.

Gli studi fatti finora hanno messo in evidenza modificazioni a livello cerebrale e nel sistema immunitario, accompagnati da una migliore condizione fisica e mentale. La Mindfulness insegna a porre attenzione a eventi interni ed esterni nel momento presente, senza giudizio e con accettazione, e senza dover perseguire un particolare risultato. La sua pratica regolare può avere decisive ed enormi potenzialità, e può portare a un cambiamento fondamentale nella qualità di vita delle persone. Ciò è particolarmente utile nel caso dei bambini, in quanto può accrescerne l’attenzione e la concentrazione, e migliorarne la memoria, la flessibilità, l’autoregolazione, l’accettazione di sé, la stabilità emotiva, le relazioni interpersonali e la resilienza. 

NB: La Settimana Residenziale di 7 giorni si divide in due eventi:

È possibile partecipare ai due Eventi separatamente o alla settimana di formazione intensiva di Mindfulness con una quota totale agevolata (vedi in fondo alla pagina "Quote di partecipazione").

Perché la Pratica di Mindfulness intensiva?

Da sempre più persone vengono sperimentati i benefici della mindfulness e di una pratica regolare, come training privilegiato per aiutarci a coltivarla. La pratica giornaliera è un percorso che, nel tempo, dà i suoi frutti. Ma se a questo, almeno una o due volte l’anno, aggiungiamo una piccola “full immersion” di incontro con noi stessi, gli effetti sono potenzialmente amplificati ed i risultati molteplici.

Gli intensivi di consapevolezza, grazie al loro format specifico che ci permette di trascorrere qualche giorno lontani dal frastuono interno ed esterno delle nostre vite, ci aiutano ad approfondire il contatto con il nostro mondo interno, attraverso un periodo di tempo “dedicato” specificatamente a questo.
Nei residenziali di consapevolezza, ci prendiamo cura di noi attraverso uno spazio, fatto di gesti semplici ed essenziali. Diamo a noi stessi il tempo di ascoltarci e la possibilità di far emergere il “come siamo”, senza dover necessariamente formulare un giudizio;  possiamo arricchire  ed  intensificare  l’incontro col sentire per accogliere le emozioni, senza temerle; aumentiamo la chiarezza sulla vita e  riguardo alle nostre  scelte; entriamo in rapporto con noi stessi  e con gli altri senza sovrastrutture.

Concedendoci qualche giorno di completo stacco dai quotidiani obblighi del fare, in uno spazio nel verde e nel silenzio, permettiamo alla mente di svuotarsi per incontrare il momento presente, non obbligata a ripercorrere eventi passati o preoccuparsi di ciò che potrebbe accadere nel futuro.
In questo senso la richiesta del “silenzio della parola” negli intensivi è un aiuto, una semplificazione. Spesso, nel corso della nostra giornata, siamo molto impegnati a parlare, spiegare, discutere, progettare, chiacchierare. E non ci soffermiamo mai ad entrare in intimità con “colui che produce tutto questo”. Accade allora che rinunciando all’abitudine, spesso compulsiva, della “parola” arricchiamo la nostra mente di una presenza, accogliente, interessata, attenta.

Sul piano neuroscientifico, gli effetti benefici delle pratiche di consapevolezza, già riscontrati  dalle ricerche svolte grazie alla risonanza magnetica funzionale (fMRI), vengono potenziati dalla formula intensiva, regalando al cervello cambiamenti plastici più duraturi. Le evidenze scientifiche parlano di un aumento vero e proprio della densità della materia-grigia, soprattutto nell’ippocampo  “cabina di regia” di apprendimento e memoria (Holzel, Massachussets University);  della liberazione di dopamina, (neurotrasmettitore che regola il tono dell’umore); di una rigenerazione del sistema immunitario; di  un rafforzamento delle sinapsi in numerosi punti del sistema nervoso;  di una maggiore  regolazione del sistema default (responsabile del dialogo interno), sostenendo lo sviluppo di una maggiore disidentificazione da problemi e difficoltà.

Allora, alla luce di tutto questo, partecipare ad un intensivo di consapevolezza potrebbe essere equiparato ad una vacanza in una spa, dove  il nostro corpo, ma soprattutto la nostra mente, ed anche la qualità della nostra vita diventerebbero i primi e diretti beneficiari di questa proficua trasformazione.

CONTENUTI

Questo programma della durata di 5 giorni è un’opportunità che permette ai professionisti che si occupano della cura, della salute e dell’educazione delle persone di conoscere e praticare intensamente la meditazione di consapevolezza come viene insegnata neli protocolli Mind-based per la riduzione dello stress.

I suoi temi specifici e le principali aree di interesse sono:

  • coltivare la consapevolezza in maniera fluida secondo la modalità del ritiro e attraverso pratiche formali e informali, in silenzio, in momenti di conversazione e dialogo;
  • avere un approccio consapevole all’esperienza e alla manifestazione dello stress, del dolore, dell’afflizione e dell’ansia in relazione a noi stessi e quando lavoriamo con gli altri;
  • prendere in esame la terminologia e i metodi utilizzati per guidare gli altri nelle pratiche formali ed informali della meditazione di consapevolezza in vari contesti;
  • conoscere le ricerche che sostengono il valore clinico del percorso finalizzato alla riduzione dello stress mediante la consapevolezza;
  • approfondire i principi etici e morali e il concetto di non danno, compassione e saggezza, che stanno alla base della pratica della meditazione di consapevolezza e dell’MBSR.

Obiettivi del ritiro di 5 giorni intensivo Mindfulness

Dopo aver frequentato questo intenso ritiro i partecipanti saranno in grado di:

  • conoscere come si sviluppa la mindfulness e su quali principi si basa: il silenzio, la conversazione e il dialogo;
  • descrivere gli approcci della mindfulness allo stress, al dolore, all’angoscia in riferimento a noi stessi e quando lavoriamo con gli altri;
  • conoscere la terminologia e i metodi utilizzati per guidare altri nelle pratiche formali ed informali di meditazione di consapevolezza in vari contesti;
  • discutere in merito alle ricerche che sostengono i risultati clinici dell’MBSR;
  • esplorare i principi etici e morali e il concetto di non danno, compassione e saggezza, che stanno alla base della pratica della meditazione di consapevolezza e dell’MBSR;
  • Conoscenza base dei principi neuronali della mindfulness

Giornata sulle neuroscienze

Sotto la guida del Prof. Gemignani o di un suo valido collaboratore, verranno esplorate le basi scientifiche ed evince-basid della mindfulness, delle pratiche contemplative e come si studiano da un punto di vista scientifico tutte le pratiche basate “sul respiro” e sulla meditazione. Verrano presentate le più importanti ricerche riguardanti l’influenza del “respiro” con i processi cognitivi ed emozionali.

  • Si richiede la lettura dei seguenti testi: Jon Kabat-Zinn, Vivere momento per momento, Saki F. Santorelli, Heal Thy Self: Lessons on Mindfulness in Medicine.
  • Letture consigliate, ma non strettamente necessarie: Jon Kabat-Zinn Riprendere i sensi: guarire stessi e il mondo attraverso la consapevolezza.

Workshop minfulness in oncologia

Il workshop avrà la durata di un giorno e mezzo.

Descrizione e dettagli alla pagina

Obiettivi del corso formativo

Dopo aver frequentato questo intenso ritiro i partecipanti saranno in grado di:

  • conoscere come si sviluppa la mindfulness e su quali principi si basa: il silenzio, la conversazione e il dialogo;
  • descrivere gli approcci della mindfulness allo stress, al dolore, all’angoscia in riferimento a noi stessi e quando lavoriamo con gli altri;
  • conoscere la terminologia e i metodi utilizzati per guidare altri nelle pratiche formali ed informali di meditazione di consapevolezza in vari contesti;
  • discutere in merito alle ricerche che sostengono i risultati clinici dell’MBSR;
  • esplorare i principi etici e morali e il concetto di non danno, compassione e saggezza, che stanno alla base della pratica della meditazione di consapevolezza e dell’MBSR;
  • Si richiede la lettura dei seguenti testi: Jon Kabat-Zinn, Vivere momento per momento, Saki F. Santorelli, Heal Thy Self: Lessons on Mindfulness in Medicine;
  • Letture consigliate, ma non strettamente necessarie: Jon Kabat-Zinn Riprendere i sensi: guarire stessi e il mondo attraverso la consapevolezza.

Attestato e crediti ECM

Al termine del ritiro verrà rilasciata ai partecipanti, una lettera di attestazione della partecipazione ad un Protocollo intensivo MBSR in un ritiro Mindfulness residenziale di 5 giorni, che non qualifica come istruttori MBSR e non autorizza all’insegnamento del programma MBSR.

L’attestato di partecipazione al Protocollo MBSR e al workshop "La mindfulness in oncologia"verranno rilasciati separatamente dall’Istituto Miller in collaborazione con l’ Associazione Open-Minded Science agli studenti che parteciperanno a tutta la settimana con un massimo di 1 giorno di assenza per l’mbsr, mentre non sono previste assenze per la Mindfulnes in oncologia.

E' previsto il rilascio dei crediti ECM per le categorie di Psicologi e Medici.

Quote di partecipazione

Gli allievi del 1° e 2° anno del Corso di Specializzazione in Psicoterapia dell'Istituto Miller partecipano gratuitamente alla settimana residenziale di formazione intensiva sul Mindfulness-Based Stress Reduction (MBSR).

Quota di partecipazione per gli esterni al Miller

  • Quota standard: 580 euro;
  • Allievi del 3° e 4° anno Miller ed ex-allievi dell'Istituto Miller: 500 euro.

I Docenti del Corso Intensivo sull'MBSR

Dott.ssa Silvia Villani - Socio ordinario AIAMC, Docente e Supervisore AIAMC.

Psicologa Psicoterapeuta
Professore a Contratto presso Psicologia della Salute, e presso il Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale del Corso di Laurea in Ostetricia, Università Studi di Pisa. 
Insegnante di protocolli mindfulness-based e nel programma Mindfulness Bases-Stress-Reduction qualificato dal CFM Center For Mindfulness in Medicine, Health Care and Society, Medical School University of Massachussetts, USA. 
Ha completato presso l’Oasis, UMASS (university of massachusetts Medical School, il centro fondato da J.Kabat Zinn per la formazione nella mindfulness e nei programmi MBSR) il Training per Insegnanti MINDFULNESS-BASED STRESS reduction in mind-body medicine: 7-DAY RESIDENTIAL TRAINING, Mindful tools e Practicum condotto da J.Kabat-Zinn e Saki Santorelli e Florence De Meo. Pratica la meditazione vipassana da oltre 10 anni. 
Nel 2016 pubblica con A. Montano “il fiore dentro” per insegnare ai bambini a gestire lo stress ed essere più felici”. Il primo programma italiano di mindfulness per bambini. 
Svolge attività di psicoterapia a Livorno e a Firenze.

Dott. Ciro Conversano

Psicologo psicoterapeuta
Ricercatore presso il Dipartimento di Patologia Chirurgica, Medica, Molecolare e dell’Area Critica, presso l’Università di Pisa.
Dottorato di Ricerca in Neurobiologia e Clinica dei Disturbi Affettivi presso il Dipartimento di Psichiatria, Neurobiologia, Farmacologia e Biotecnologie - Università di Pisa.
Insegnante di protocolli mindfulness-based e nel programma Mindfulness Bases-Stress-Reduction qualificato dal CFM Center For Mindfulness in Medicine, Health Care and Society, Medical School University of Massachussetts, USA.

Prof. Angelo Gemignani - Preside di Facoltà presso Psicologia Clinica e della Salute, Pisa

Il professore interverrà un pomeriggio e terrà una lezione Magistrale sulla neuropsicofisiologia della Mindfulness e delle tecniche meditative.

 

Cliccando qui è possibile scaricare la locandina del Corso

 


Pagamento con bonifico bancario

Per pagare l'iscrizione con bonifico bancario, è sufficiente compilare il form online sottostante e poi effettuare il bonifico bancario entro le 48 ore successive all'invio dell'iscrizione: chiediamo cortesemente di inviare copia del bonifico (o CRO) via e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per non rischiare che l'iscrizione venga annullata.

Per procedere al pagamento e perfezionare l'iscrizione al corso/workshop vi chiediamo gentilmente di contattare la segreteria.

Form di iscrizione - Pagamento con bonifico bancario

Per piacere, scrivi Nome e Cognome
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Valore non valido
Please let us know your message.
Valore non valido
Valore non valido
Campo obbligatorio
Valore non valido


Hai dubbi? Puoi contattare la nostra segreteria via e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o tramite il form sulla nostra pagina dei contatti.

 

Tags: Corsi, Eventi Miller

 

Istituto Miller - Istituto di Psicologia
Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale

P.IVA 03378710101 - Tel. +39 010 5707062 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

© 2014-2018 All rights reserved - Realizzazione sito Web di Made In Magic, Web Agency Milano