Settimana Residenziale di Formazione Intensiva - ACT 2016

hotel Corte dei Tusci - Corso ACT 2016

Evento Miller concluso

Training intensivo ACT - Acceptance & Commitment Therapy

Dott. Giovanni Miselli e Dott.ssa Serena Guerzoni

Hotel Corte dei Tusci • Puntone (Grosseto) • 22-28 maggio 2016

Destinatari del corso

ll corso di formazione della settimana residenziale è interamente gratuito per gli allievi del 1° e 2° anno del Corso di Specializzazione in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale (corso ACT + vitto + alloggio), ed è aperto anche agli altri allievi ed ex-allievi del Miller, oltre che a Psicologi e Psicoterapeuti iscritti all’albo.
Al termine del corso verrà rilasciato un regolare attestato di partecipazione.

Il Corso Intensivo ACT

Locandina Corso Intensivo ACT - Settimana residenziale di formazione intensiva

Corso intensivo ed esperienziale per apprendere i principi dell'Acceptance and Commitment Therapy (ACT) e per acquisire strumenti concreti per la quotidianità clinica.

"L'ACT è una delle terapie più interessanti sul panorama scientifico internazionale" (Prevedini, Miselli, Moderato, 2015).

L'adattamento alla lingua ed al contesto italiano di questo modello ha richiesto una grande collaborazione con la comunità internazionale, ricerca, lavoro ed esperienza di molti clinici. 

Questo corso è il risultato di questi anni di lavoro: la possibilità di apprendere ed utilizzare l'ACT nel nostro contesto.

Il nostro corso sull'ACT è stato progettato per essere utile come approfondimento e applicazione dei principi appresi, attraverso la presentazione di esercizi esperienziali e di tecniche per entrare nel cuore dei sei processi dell'ACT (l'accettazione dell'esperienza, la defusione, il contatto con il momento presente, il senso di continuità del sé, il contatto con i propri valori e l'azione impegnata).

L'obiettivo del corso è quello di favorire il più possibile l’apprendimento di competenze pratiche per la gestione concreta degli aspetti dell'intervento ACT. Il corso partirà con una giornata di introduzione al modello ACT, per proseguire con tre giorni di applicazione e sperimentazione prevalentemente esperienziale (esercizi di mindfulness ed esperienziali a coppie o in piccoli gruppi) e pratico del protocollo per il benessere degli operatori che lavorano nel settore della salute mentale (Miselli, Guerzoni 2015). La quinta giornata fornirà un approfondimento sulle metafore ACT e il loro utilizzo clinico. Attraverso l'analisi RFT, teoria del linguaggio e della cognizione alla base dell'ACT, verranno forniti ai partecipanti gli strumenti per costruire e sperimentare nuove metafore terapeutiche.
La sesta giornata approfondirà la concettualizzazione del caso ACT e fornirà ai partecipanti una panoramica sugli strumenti di assessment dei processi di flessibilità psicologica. L'ultima giornata di lavoro verrà utilizzata per la chiusura del corso e per il lavoro su eventuali casi portati dai partecipanti.

La Relational Frame Therory (RFT; Hayes, Barnes-Holmes e Roche, 2001) è una teoria contestualista della cognizione e del linguaggio, frutto di anni di ricerca di base che ha dimostrato enormi potenzialità applicative: dal trattamento per l’autismo alla creazione di strumenti e metafore utilizzate in psicoterapia, dal potenziamento del quoziente intellettivo allo sviluppo della percezione del sé e della prospettiva dell’altro.

I Docenti del Corso Intensivo sull'ACT

Dott. Giovanni Miselli

Psicologo e Psicoterapeuta, ACBS Peer Reviewed ACT Trainer - Istituto fondazione ospedaliero di sospiro Onlus (CR)

Dott.ssa Serena Guerzoni

Psicologa e Psicoterapeuta, Accademia delle Scienze Comportamentali e Cognitive (ASCCO)

Obiettivi del corso formativo

  • Utilizzare l'ACT con pazienti di lingua italiana;
  • Apprendere a concettualizzare il caso attraverso l'ACT;
  • Apprendere l'utilizzo delle tecniche ACT (metafore, paradossi, esercizi esperienziali) per favorire i processi fondamentali della Flessibilità Psicologica;
  • Favorire l'apprendimento delle competenze pratiche tipiche dell'ACT per potenziare la connessione e il coinvolgimento nella relazione terapeutica;
  • Potenziare il tradizionale approccio cognitivo-comportamentale attraverso l'ACT;
  • Elencare e presentare i principi dell'RFT che lavorano alla base dei processi ACT;
  • Analizzare e influenzare le variabili contestuali nel colloquio terapeutico;
  • Utilizzare l'RFT per creare nuove tecniche esperienziali e metafore terapeutiche.

Programma Formativo

1° giornata: Introduzione all'ACT • h.9.00/18.00
Docente: Dott. Giovanni Miselli e dott.ssa Serena Guerzoni
  • h.9.00/11.00 - Presentazione e introduzione all'ACT; presentazione dati ed esame della letteratura scientifica e dei protocolli;
  • h.11.00/11.15 - Coffee Break;
  • h.11.15/13.00 - La teoria alla base: da Skinner alla RFT, il condizionamento e I processi di apprendimento;
  • h.13.00/14.00 - Pausa Pranzo;
  • h.14.00/16.15 - Dal modello classico di Psicopatologia alla terza generazione;
  • h.16.15/16.30 - Coffee Break;
  • h.16.30/18.00 - L'universalità della sofferenza umana, il linguaggio e l'evitamento esperienzale.
2° giornata: Workshop Esperienziale • h.9.00/18.00
Docente: Dott. Giovanni Miselli e dott.ssa Serena Guerzoni
  • h.9.00/11.00 - I processi di accettazione e defusione: introduzione teorica;
  • h.11.00/11.15 - Coffee Break;
  • h.11.15/13.00 - Come individuare l'evitamento e la fusione cognitiva in seduta;
  • h.13.00/14.00 - Pausa Pranzo;
  • h.14.00/16.15 - Accettazione e defusione: esempi clinici ed esercizi esperienziali individuali e di gruppo;
  • h.16.15/16.30 - Coffee Break;
  • h.16.30/18.00 - Accettazionee defusione: esercitazioni a coppie o piccoli gruppi.
3° giornata: Workshop Esperienziale • h.9.00/18.00
Docente: Dott. Giovanni Miselli e dott.ssa Serena Guerzoni
  • h.9.00/11.00 - Il contatto con il momento presente e il sè come contesto: introduzione teorica;
  • h.11.00/11.15 - Coffee Break;
  • h.11.15/13.00 - Individuare in seduta la perdita di contatto con il momento presente e l'attaccamento al sè concettualizzato;
  • h.13.00/14.00 - Pausa Pranzo;
  • h.14.00/16.15 - Il contatto con il momento presente e il sè come contesto: esempi clinici ed esercizi esperienziali individuali e di gruppo;
  • h.16.15/16.30 - Coffee Break;
  • h.16.30/18.00 - Contatto con il momento presente e sè come contesto: esercizi in coppie o piccoli gruppi.
4° giornata: Workshop Esperienziale • h.9.00/18.00
Docente: Dott. Giovanni Miselli e dott.ssa Serena Guerzoni
  • h.9.00/11.00 - Il contatto con i propri valori e l'azione impegnata: introduzione teorica;
  • h.11.00/11.15 - Coffee Break;
  • h.11.15/13.00 - Individuare la mancanza di contatto con i valori e l'azione non impegnata;
  • h.13.00/14.00 - Pausa Pranzo;
  • h.14.00/16.15 - Il contatto con i propri valori e l'azione impegnata: esempi clinici ed esercizi esperienziali individuali e di gruppo;
  • h.16.15/16.30 - Coffee Break;
  • h.16.30/18.00 - Come portare i nostri valori all'interno del lavoro con i nostri pazienti: esercitazioni individuali e in piccoli gruppi.
5° giornata: L'RFT e la costruzione di metafore terapeutiche • h.9.00/18.00
Docente: Dott. Giovanni Miselli e dott.ssa Serena Guerzoni
  • h.9.00/11.00 - La Relational Frame Theory: introduzione teorica;
  • h.11.00/11.15 - Coffee Break;
  • h.11.15/13.00 - Derived relational responding, relational framing, rule governed behavior e contingency shaped behavior;
  • h.13.00/14.00 - Pausa Pranzo;
  • h.14.00/16.15 - Cambiare il contesto attraverso il focus sulle conseguenze o sugli antecedenti: esercitazioni in piccoli gruppi;
  • h.16.15/16.30 - Coffee Break;
  • h.16.30/18.00 - Esercitazione di gruppo: "Costruire una metafora".
6° giornata: L'assessment e concettualizzazione nell'ACT • h.9.00/18.00
Docente: Dott.ssa Serena Guerzoni
  • h.9.00/11.00 - La concettualizzazione del caso e la relazione terapeutica: introduzione e presentazione degli strumenti;
  • h.11.00/11.15 - Coffee Break;
  • h.11.15/13.00 - HFDEI e ancore per l'assessment – Hexaflex diagnostico;
  • h.13.00/14.00 - Pausa Pranzo;
  • h.14.00/16.15 - Creare un contesto per il cambiamento: la disperazione creativa;
  • h.16.15/16.30 - Coffee Break;
  • h.16.30/18.00 - La disperazione creativa: esercitazioni di gruppo.
7° giornata: Riassumendo l'ACT: scienza e esperienza • h.9.00/13.00
Docente: Dott. Giovanni Miselli e dott.ssa Serena Guerzoni
  • h.9.00/11.00 - Chiusura del corso formativo;
  • h.11.00/11.15 - Coffee Break;
  • h.11.15/13.00 - Chiusura del corso formativo.

Quote di partecipazione

Gli allievi del 1° e 2° anno del Corso di Specializzazione in Psicoterapia dell'Istituto Miller partecipano gratuitamente alla settimana residenziale di formazione intensiva sull'Acceptance & Commitment Therapy (ACT).

Per gli altri le quote di partecipazione sono le seguenti:

  • Quota standard: 350 euro;
  • Allievi del 3° e 4° anno Miller ed ex-allievi dell'Istituto Miller: 100 euro.

I costi di vitto e alloggio non sono compresi, ma l’Istituto Miller ha una convenzione con la struttura ospitante che propone tariffe agevolate ai partecipanti al corso.

Iscrizione

Per iscriversi rimandiamo alla nostra pagina dei contatti.

Tags: Corsi, Eventi Miller

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedin
Pin It

 

Istituto Miller - Istituto e Scuola di Psicologia e Psicoterapia Cognitivo Comportamentale
P.IVA 03378710101 - Tel. +39 010 5707062 - Fax +39 010 8680904 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Built with HTML5 and CSS3 Copyright © 2014 Made In Magic, Web Agency Milano

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.